10 dicembre, 2018

Olio d’oliva Peligno: annata da record anche grazie agli studenti del Serpieri

Olio d’oliva Peligno: annata da record anche grazie agli studenti del Serpieri

I nostri studenti della sede di Pratola Peligna,  nell’ambito del progetto di alternanza scuola-lavoro promosso dalla Regione Abruzzo, hanno fornito un importante supporto tecnico agli olivicoltori della zona, risultando fondamentali per le attività di monitoraggio e prevenzione della presenza del parassita della mosca olearia che, se non controllato adeguatamente compromette seriamente quantità e qualità dei raccolti, vanificando il lavoro e l’impegno dei coltivatori.

La raccolta delle olive in Valle Peligna ha fatto registrare ottimi risultati per qualità e quantità. Le produzioni sono state molto soddisfacenti grazie soprattutto alle condizioni atmosferiche particolarmente favorevoli. L’olio prodotto risulta di qualità eccellente, con un basso grado di acidità e un numero di sostanze positive superiori alla media degli extravergine. Le verifiche sono state compiute nei frantoi ubicati nella valle: a Bugnara, Prezza, Raiano e Vittorito. Oltre 30 sono le aziende che rappresentano l’ossatura del settore oleario della zona.
«Nella Valle», affema l’Agrotecnico Franco Volpe «esiste un prodotto di qualità ottima, ma nonostante la buona annata le quantità restano legate a un uso familiare che, se potenziato, potrebbe dare vita anche all’esportazione del nostro prodotto».

Related posts